Indice Tempestività dei Pagamenti

L’ indicatore di tempestività viene calcolato come la somma dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura e la data di pagamento ai fornitori, moltiplicata per l’importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento. Pertanto, maggiore è la cifra riportata nella tabella maggiore sarà stato il tempo intercorrente tra la scadenza delle fatture ed il loro pagamento.

ANNO1 TRIM.2 TRIM.3 TRIM.4 TRIM.ANNUO
2015     9,11
2016 0 27,37 12,64 10,03 0,51
2017 0 18,80 2,08 14,73 1,84
2018 11,12 7,43 1,51 210,39 149,59
2019 0 113,14 24,71 – 5,62 74,58
2020– 88,00  – 44,93– 12,95 – 21,39 – 22,14 
20210– 10,4363,2149,0548,53
20220-10,21-17,06-15,65-13,65
2023 -0,88  –  12,31 –  4,63  -18,94  -10,50

Riferimenti normativi

Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell’amministrazione (Art. 33 D.Lgs. 33/2013)

Ultima modifica: 10 Gennaio 2024